Portogruaro cosa vedere ?

-----

Portogruaro ricopriva un ruolo peculiare già in epoca romana come centro di commercio perché 2 strade militari si incrociavano  proprio qui.  Il  centro storico molto pittoresco possiede magnifici palazzi medievali con altrettante piazze degne di una visita. D’estate si riempie di turisti delle città delal costa del Veneto orientale come Caorle, Bibione, Eraclea,ecc.

Portogruaro cosa vedere?

portogruaro

Portogruaro, città dove si respira la storia: venne fondata il 10 gennaio 1140 con un atto scritto dal vescovo di Concordia che concedeva a dei mercanti veneziani dei terreni lungo il fiume Lemene per costruirvi case, magazzini per i prodotti agricoli ed un porto fluviale.

Entrando in questa città di confine tra il Friuli venezia giulia e il Veneto, si può ancora oggi ammirare la presenza dei mulini sul fiume che hanno permesso la nascita e lo sviluppo di questo importante snodo economico.

Portogruaro è una città d’acqua collegata alla laguna di Venezia tramite canali.Attraversando le porte medievali vi immergerete nella storia di questa splendida città.

Addentrandovi lungo le stradine dalla tipica disposizione a spina di pesce, che convergono verso il cuore della città, avrete modo di vedere: Piazza della Repubblica, il pittoresco porto fluviale, il Palazzo del Comune, d’epoca medioevale caratterizzato dalle tipiche torri merlate guelfe e il suo famoso campanile storto.

Cosa vedere a Portogruaro? 8 posti da non mancare

Cosa vedere da Caorle: il porto fluviale di Portogruaro

Si entra in centro storico attraverso 3 belle porte ben conservate: Porta Sant Agnese,  Porta San Gottardo e Porta San Giovanni. Le strade principale sono due: via Martiri della Libertà e Via Seminario. I palazzi rinascimentali o del Medioevo sono di grande intersse per l’occhio! Ammirate il Palazzo Municipale di stile gotico, il majestuoso Duomo affacciato sul canale. Madonna della Pescheria e 2 antichi mulini sono sen’altro due scorci da non mancare durante la vostra passegiata. Da segnalare è anche il Museo nazionale concordiese in Via Seminario che custodisce soprattutto scoperte romane provenienti dall´antica Concordia Sagittaria.

  • Varcare le 3 antiche porte di accesso di Portrogruaro
  • Ammirare il Municipio
  • Scoprire il Duomo e le suo opere d’arte
  • Farvi una foro davanti al campanile storto
  • Scoprire i due anctichi fiumi sul fiume Lemene
  • Fare un tour in bicicletta e perché non arrivare fino a Concordia lugo la pista ciclabile
  • Fermarvi davanti al pozzetto del pilacorte (lo troverete in piazza della Repubblica) dove potrete ammirare due belle gru scolpite nel 1928 da un artista locale.
  • Potrete godervi una piacevole sosta nei caffè che caratterizzano il viale pedonale di Portogruaro mentre un’altra zona per rilassarsi è il Parco della Pace ideale per un pic-nic.

 Concordia Sagittaria da abbinare alla visita di Portogruaro

Concordia Sagittaria, o Iulia Concordia, è un antico porto romano che fece parte della Regio X Venetia et Histria. Scavi recenti hanno portato alla luce resti di magazzini, domus, terme, pozzi e tratti del Decumanus Maximus.

Cosa vedere da Caorle: l'antica cattedrale di Concordia Sagittaria

Passeggiando lungo le strade di Concordia potrete vedere: le terme, il teatro e il foro lungo tutto il centro e la Cattedrale di Santo Stefano, che in epoca antica ospitava la cattedra vescovile. Per gli appassionati di archeologia, avrete l’imperdibile occasione di visitare la nuova Area Archeologica, che vale decisamente il prezzo del biglietto (con 6 Euro si visita anche il prezioso Museo Archeologico di Portogruaro). La Cattedrale di Concordia Sagittaria detta di Santo Stefano ospitava in epoca antica la cattedra vescovile.

Da Concordia si può raggiungere Portogruaro attraverso una pista ciclabile e un comodo percorso a piedi che lambisce il fiume Lèmene tra rilassanti scorci di natura e ville venete (3 km circa).

Cosa vedere da Caorle: le foci del fiume Lemene

Una passeggiata nella natura

Da Concordia, per chi non vuole riprendere il bus, si può tranquillamente raggiungere Portogruaro attraverso una pista ciclabile o un percorso a piedi che tocca il famoso fiume Lèmene tra rilassanti scorci di natura e splendide ville venete.

Caorle Portogruaro Concordia: biglietto bus

Come arrivare a Portogruaro quando si è in vacanza al mare? Potete utilizzare il comodo servizio bus hop on hop off Portogruaro Caorle per prendersi una pausa dalla spiaggia. Non rendere monotona la tua giornata e avventurati in un’escursione alla scoperta di due antichi borghi del veneziano: Portogruaro e Concordia Sagittaria. Puoi comprare direttamente nelle bigietterie ATVO il biglietto speciale ATVO (Hop on – Hop off,al prezzo di 5,50€ per visitare entrambe le città scegliendo gli orari che preferisci della corso linea 2. Potrai slaire e scendere quante volte vuoi! Molto comodo ed economico!

b&b portogruaro

Secondo noi Portogruaro merita la sosta per una notte! Se soggiornate al mare, sulla via del ritorno verso casa, allungate le vostre vacanze di un giorno e fermatevi a dormire a Portogruaro. E’ anche un eccellente metà per un weekend non lontano da casa per rigenerare corpo e spirito. Potete scegliere un albergo o piuttosto un b&b a portogruaro. Ci sono varie offertà di charme!

Se volete conoscere altri posti incantevoli da visitare in Provincia di Venezia, consulatte i nostri articoli: