Il Cansiglio: il bosco della Serenissima da scoprire!

Vieni a scoprire il Cansiglio tra le province di Belluno, Treviso e Pordenone. Un ambiente ricco di biodiversità, storia e cultura da vivere in ogni periodo dell’anno con tante escursioni originali e per tutti. Tra altopiano, foresta e cime puoi divertirti in tanti modi, seguendo percorsi a piedi, in mountain bike, con gli sci da fondo o le ciaspole; mentre in autunno fermati ad ascoltare il bramito del cervo. Tante cose da scoprire nei numerosi musei di questo territorio unico, immerso in una natura preservata con molta cura! Insomma noi ti invitiamo per un weekend od il tempo di una vacanza più lunga!

vivovenetia

Il Cansiglio da visitare tutto l’anno:

  1. Un bosco con una storia antichissima legata alla Repubblica di Venezia tutta da scoprire!
  2. Unisci la natura alla cultura, scoprendo testimonianze raccolte nei vari musei;
  3. Parti alla scoperta della presenza dei Cimbri, una minoranza linguistica;
  4. Scopri la diversità della foresta del Cansiglio: scegli tra riserva naturale, il piano e le vette;
  5. Osserva una fauna ricca e perché non venire ad ascoltare il cervo in amore;
  6. Una grande fruibilità in tutti i periodi dell’anno;
  7. itinerari a piedi ad anello di diverse difficoltà;
  8. percorsi in bici
  9. sport invernali come sci di fondo e ciaspolate
  10. facile da raggiungere per chi viene in auto
Pian del Cansiglio

Alpago Cansiglio cosa sapere

Il meraviglioso territorio dell’Alpago Cansiglio ospita uno dei luoghi più belli del Veneto. Un polmone verde con ben 7000 ettari di foresta di faggi, abeti rossi e bianchi. Il bosco circonda il verdeggiante Altopiano, che è la zona più bassa a livello di altitudine ma anche quella che raggiunge temperature più fredde durante l’inverno. Una riserva naturale ricca di biodiversità, dove il taglio del legname è strettamente controllato dal corpo forestale dello stato e dove non è consentita la caccia. Questa area è sempre stata abitata dall’uomo e in particolare dal XV secolo la Repubblica di Venezia la teneva particolarmente da conto per il prezioso legname, che serviva per la realizzazione di remi e galere della sua flotta. Ogni albero era addirittura censito per evitare i furti e trasportato via fiume fino in laguna. Ancora oggi questo luogo è considerato sito di interesse comunitario e per questo gode di un particolare regime protezionistico. 

Visitare il Cansiglio tutto l’anno

Ogni periodo dell’anno è utile per visitare il pian Cansiglio perché in ogni stagione i colori della vegetazione cambiano rendendo sempre diverso il panorama. L’ambiente varia dalle cime come quella del Cavallo e Pizzoc, la foresta, l’altopiano, i corsi d’acqua carsici e il soleggiato lago di Santa Croce. Una grande varietà di ambienti che rende questo territorio a cavallo tra le province di Belluno, Treviso e Pordenone adatto per partecipare ad attività ed escursioni che si possono fare sia in estate, sia in inverno. Sempre aperti tutto l’anno si trovano i musei storici, archeologici, il Giardino botanico alpino, che raccoglie tutta la flora di questo territorio, il Museo Ecologico g Zanardo con i suoi reperti naturalistici. A questi si aggiunge il Museo dell’Uomo in località Pian Osteria, che racconta una particolarità di questa zona: la presenza, come nell’altopiano di Asiago, di una comunità Cimbra. Una minoranza linguistica di origine tedesca, dedita a lavorare il legno con maestria. Dopo la seconda guerra mondiale i cimbri stanno via via scomparendo o emigrando da questi luoghi. 

Bramito nei Boschi del Cansiglio
l'_albero_della_bicicletta_vivovenetia.jpg

In cansiglio itinerari Inaspettati per tutti i gusti

Sul Cansiglio itinerari ce ne sono tanti per rendere ogni gita in questi luoghi diversa e inaspettati ogni volta che verrai! Innanzitutto fatti prendere per la gola e fai tappa nelle aziende locali della zona per degustare gli eccellenti prodotti locali: pasticcerie, aziende agricole, caseifici e dell’ottimo vino di queste parti! Dopo aver soddisfatto il gusto inizia ad esplorare la foresta del Cansiglio e il lago di Santa Croce, magari in bici lungo percorsi indimenticabili ed adatti a tutti. Il nostro preferito è quello all’interno dell’Oasi naturalistica di Sbarai a Farra d’Alpago. Partenza da Bastia e poi lungo 10 km di sentieri e strade sterrate immerso nella natura! Dopo questa rilassante gita all’oasi, ti portiamo a Tambre presso la casa museo dell’Alchimista. Qui si narrano storie miste a leggende e si racconta che un nobile fuggiasco abbia scoperto la ricetta della pietra filosofale. Che il segreto sia ancora nascosto in questi luoghi?!

I Cervi del Cansiglio in amore nella stagione autunnale

Scopri la fauna selvatica e preparati ad ascoltare il bramito dei Cervi del Cansiglio in autunno. Tra settembre ed ottobre i cervi in amore si rincorrono ed emettono il loro canto d’amore. Non perdere un’escursione verso il tramonto o alle prime luci dell’alba per assistere a questo spettacolare evento della natura. Una guida ti introdurrà al mondo dei cervi di questa pianura e ti accompagnerà lungo i percorsi dove incontrare questi grandi erbivori in amore. Il periodo migliore è quello autunnale, nelle ore e nei giorni meno affollati. Per immergerti totalmente nella natura e esplorare questo meraviglioso ecosistema boschivo, scegli di fermarti per un weekend per aumentare le occasioni per ascoltare il bramito del cervo in amore. Un pacchetto completo da non perdere di 3 uscite in natura, cena in trattoria e alloggio nel parco naturale del Cansiglio!

bramito del Cervo
Ciaspole

Il Bosco del Cansiglio in inverno e gli anelli di sci da fondo

Il bosco del Cansiglio è la scelta perfetta per trascorrere una giornata in mezzo alla natura durante la stagione fredda. Chi viene per la prima volta resta colpito dall’ordine e dall’altezza dei faggi che si incontrano, in particolare sulle pendici dei monti che circondano la pianura veneto friulana, interessata da un clima più rigido nei mesi invernali. Usciti dal bosco ci si trova infatti nel pian del Cansiglio, dove si vedono pascoli e malghe. Tipica di questa zona è la conformazione carsica, che si nota particolarmente nel Bus della genziana e nel Bus de la Lum, un sito molto interessante per chi è appassionato di speleologia. L’acqua penetra in profondità creando delle buche e dei corsi d’acqua sotterranei che giungono fino al Lago di Santa Croce. A livello escursionistico, la conformazione pianeggiante della conca è l’ideale per praticare sci da fondo in inverno, visti i più di 30 km suddivisi in 4 anelli di varie difficoltà. Tracciati immersi nella placida natura imbiancata e decisamente indimenticabili per chi ama o vuole provare questo sport invernale! Sempre in inverno un’altra alternativa allo sci da fondo sono le ciaspole, da indossare sopra scarponcini da trekking per passeggiate sulla neve fresca in mezzo ad uno dei boschi più belli d’Italia!

Le passeggiate e gli itinerari in Cansiglio

Le passeggiate Cansiglio si possono fare in tutti i periodi dell’anno, non solo con la bella stagione. Se vuoi vedere itinerari sul Cansiglio, puoi consultare la nostra pagina itinerari cansiglio. Questo è un territorio spettacolare da esplorare anche con escursioni invernali. Ogni strada o sentiero è percorribile anche con la neve, basta partecipare ad un’uscita con le ciaspe per scoprire la magia di questo ambiente tutto imbiancato! I percorsi sono veramente tanti da fare accompagnati dalla guida sia di giorno che con il buio, illuminati solo dal chiaro di luna! Per scoprire tutta la bellezza di questi itinerari fermati per la notte e partecipa ad fine settimana con le ciaspole ai piedi! In alternativa per i più piccoli si possono noleggiare bob o slittino e vivere emozioni indimenticabili sulla neve. Non è finita qui perché le passeggiate possono tramutarsi anche in una gita su una slitta trainata da cani da neve su piste dedicate. Insomma sul Cansiglio il divertimento è assicurato con proposte e percorsi sempre più originali.

Escursioni in Veneto, ciaspolate sulla neve in Cansiglio
Itinerari Veneto. Cansiglio, giardino botanico

I sentieri sul Cansiglio e le escursioni in bella stagione

Tra i sentieri del Cansiglio .i più interessanti e ricercati sono quelli ad anello che ti permettono di percorrere vie sempre diverse tra l’altopiano, la foresta e le cime circostanti. Ci sono percorsi con varie difficoltà e di differenti lunghezze e dislivelli, che ti porteranno a scoprire angoli meravigliosi di questo territorio. I percorsi si prestano a camminate tranquille o veloci, trekking, nordic walking

  • Interessante e facile è l’anello dei Villaggi Cimbri dal Rifugio Casa Vallorch della durata di circa due ore. 
  • Un altro anello con vista mozzafiato è quello da Malga Mezzomiglio sempre facile e della durata di due ore.  
  • Un po’ più lungo è l’Anello del Cansiglio lungo circa 4 ore con partenza dal rifugio Osvaldo. Attraversa prima il bosco e poi i prati fino al giardino botanico.
  •  A questo si aggiungono gli itinerari ad anello per Mountain bike su strada sterrata e con partenza e arrivo alla piccola frazione di Campon. 

Durante queste passeggiate è sempre bello fermarsi in una delle malghe incontrerete lungo il cammino per una pausa e una degustazione! Insomma qui ce n’è per tutti i gusti e tutte le discipline! 

Monte Pizzoc Cansiglio: escursioni a piedi

Il Monte Pizzoc Cansiglio è una delle cime che delimita la conca ed ha un’altitudine di 1.565 m. Per giungere bisogna percorrere la statale SS 422, l’unica strada percorribile che giunge al monte dalla località Ponte di Val Cappella. Si giunge al rifugio Città di Vittorio Veneto da dove lo sguardo si perde nell’immensità del panorama sottostante. Se le nuvole lo permettono la vista si estende sulla val Lapisina, sulla pianura trevigiana, sul Friuli Venezia Giulia e giù ancora fino al mare Adriatico. Per chi preferisce una passeggiata ad anello, consigliamo di procedere a piedi dal Rifugio Escursionistico Casa Vallorch, addentrarsi nella foresta e poi salire sul monte Pizzoc fino al Rifugio Vittorio Veneto, contrassegnato da una grande croce, e alla casera Pizzoc. Da qui si procede per il monte Costa per poi ridiscendere verso la foresta lungo la mulattiera. Un percorso impegnativo di oltre 20 km e circa 9 ore di percorrenza e circa 500m di dislivello, dunque adatto ai più esperti e allenati amanti della montagna!

Viaggio di gruppo montagna
golf

Campi da golf Cansiglio

Il campo da golf Cansiglio è un luogo estatico per tutti gli amanti di questo sport! Con le sue 18 buche questo è il secondo campo del Veneto ma la sua particolarità è la posizione, il verde del bosco circostante e la meraviglia di prati da gioco posti ad un’altitudine di 1027 metri. Il campo si estende su un territorio modellato dalle asperità della natura carsica ma questa caratteristica lo rende molto interessante per una partita a golf. Il campo è molto apprezzato dagli esperti ma è anche particolarmente adatto anche per i principianti che vogliono avvicinarsi a questo sport. La vista mozzafiato del panorama circostante e il contesto naturale garantiscono un’immersione totale nella natura e assicurano una giornata di puro divertimento. In ogni caso, puoi fare una sosta al golf club. si mangia benissimo!

Scopri di più con gli articoli di approfondimento sulla provincia di Belluno e clicca sui link sottostanti: