L’Alta Via Numero 1: trekking organizzato o in autonomia?

Vivovenetia ti dà la possibilità di vivere un’esperienza indimenticabile alla scoperta dell’alta via Numero 1! Tante proposte per la tua vacanza su misura ad alta quota: itinerari brevi,  lunghi con guida o da percorrere in autonomia. Cosa aspetti vivi le Dolomiti in sicurezza! All’organizzazione e alla logistica ci pensiamo noi, per rendere perfetta e senza pensieri la tua vacanza! 

Scopri l’alta via delle Dolomiti n. 1 dal Lago di Braies alla Valbelluna con le proposte Vivovenetia:

  • escursioni durante il weekend 
  • itinerari con guida di più giorni tra i gruppi dolomitici più belli
  • itinerari chiavi in mano senza guida 
  • tanti servizi aggiuntivi e prenotazione dei rifugi

Cosa aspetti parti con noi alla scoperta dell’alta via delle Dolomiti!

Lago di Braies

Alta via Dolomiti Facile

L’alta via Dolomiti più facile ed affascinante da affrontare per chi ha un po’ di esperienza di montagna è sicuramente l’alta via numero 1. Un percorso che si snoda nella sua interezza per circa 125 km tra maestosi complessi rocciosi e paesaggi mozzafiato, che ripagano gli occhi di ogni fatica. Questa alta via delle Dolomiti n. 1 comincia dal pittoresco Lago di Braies e si conclude a Belluno. Se vuoi vivere un’esperienza di più giorni in alta montagna con varie tappe in rifugio lungo questo famoso percorso, ma non sai da dove cominciare per definire itinerario, tappe, prenotazione e attrezzatura, niente paura, ci pensa Vivovenetia con tante proposte su misura per le tue esigenze! 

  • Trekking di gruppo con guida alpina. Consulta il nostro calendario per unirti ad un piccolo gruppo in partenza;
  • Trekking organizzato in autonomia: ci occupiamo noi di itinerario e tappe, prenotazioni di servizi e rifugi per chi vuole vivere in libertà l’esperienza!
  • Proponiamo sia il percorso lungo di 10 giorni, sia quello di una settimana, 4 giorni o un weekend per poter esplorare un pezzettino!
Alta via numero 1

Alta via Numero 1 con Guida e servizi offerti

L’alta via N. 1 in compagnia di una guida alpina è sicuramente un’esperienza da vivere per chi vuole affrontare con la giusta dose di informazioni e sicurezza questo percorso tra i gruppi dolomitici più belli, come: Croda del Becco, Croda Rossa altipiani Ladini del Sennes, Fanes, Lagazuoi, Tofane, Averau, Giau, Croda da Lago, Monte Pelmo, Civetta, Prampera, Schiara.. L’alta via 1 rimane in quota verso i 2.000 metri e la presenza di una guida esperta è sempre raccomandata… Vivovenetia ha intessuto una fitta rete di collaborazioni con guide esperte di alte vie e non solo! Sono stati studiati percorsi di diverse difficoltà e dislivelli, lunghezza delle tappe e individuazione dei rifugi giusti dove pernottare. A questo si aggiungono tanti altri servizi inclusi per rendere questa esperienza completa:

  • trasporto bagagli dal punto di partenza a quello di arrivo o nelle varie tappe
  • transfert al pnto di partenza
  • prenotazione dei rifugi
  • noleggio sacco lenzuolo o sacco a pelo 
  • gettoni docce
  • attrezzatura tecnica in caso di percorsi con vie ferrate

lagazuoi Dolomiti

Alta via Dolomiti formula weekend

L’alta via n. 1 può essere suddivisa in tre parti affrontabili separatamente anche durante un weekend. Affidati alle nostre guide per l’elaborazione dell’itinerario perfetto per il fine settimana con prenotazione dei rifugi per una o due notti! Ecco le tre macro aree da cui partire lungo il percorso brevissimo:

  • La prima parte è quella dal lago di Braies a Cortina d’Ampezzo con i rifugi Biella, rifugio Fanes
  • la seconda parte tutta Veneta dal rifugio Lagazuoi, Rifugio Nuvolau, rifugio città di fiume, rifugio Tissi fino al rifugio Vazzoler
  • la terza parte tutta veneta dal rifugio Carestiato, poi verso sud al rifugio Sommariva al Pramperét,  fino a scendere al rifugio Pian de Fontana con l’omonima ferrata, che corrisponde alla parte più impegnativa
Trekking Dolomiti

Alta via N. 1 con Guida percorso lungo

Per fare l’alta via 1 nella sua interezza, bisogna calcolare 10 giorni, con un minimo di 7, se si fanno tappe molto lunghe. Scegli l’escursione giusta per te in base alla tua disponibilità di tempo ed al tuo allenamento! Le nostre uscite normalmente non prevedono più di 6 ore di camminata al giorno, in modo da fare le cose con calma! Aderisci ad un’uscita di gruppo Vivovenetia accompagnato dalle nostre guide alpine, che ti accompagneranno lungo i sentieri dell’alta via, assieme ad un gruppetto di escursionisti come te, fino ad un massimo di 9 partecipanti, con cui condividere gioie e costi dell’esperienza. Un’occasione per conoscere nuove persone che amano la montagna e l’avventura, proprio come te!  Il valore aggiunto di essere accompagnati dalla guida è quello di vivere un’esperienza in sicurezza, seguendo tappe definite, arricchite da tante spiegazioni e dalla passione di un esperto per le Dolomiti! A questo si aggiungono le prenotazioni dei rifugi a mezza pensione e i servizi inclusi, che ti consentono di partire senza pensieri e senza sprecare tempo per cercare la soluzione migliore.

Trekking Dolomiti

Alta via Dolomiti in autonomia 

Se sei un animo avventuroso e solitario abbiamo la soluzione che fa al caso tuo: il pacchetto alta via in autonomia. Ovvero ti forniremo tutte le informazioni necessarie, chiare spiegazioni di itinerario, tappe su misura e tempo di percorrenza in base alle tue richieste e preparazione. In più offriamo servizio prenotazione dei rifugi, trasporto bagagli, transfer a fine escursione e molto altro. Con questa soluzione avrai la possibilità di vivere un’esperienza completa, studiata per te da una guida competente, a cui si aggiunge tutta la libertà e il silenzio, che stavi cercando! Quale migliore opportunità da vivere ad alta quota con chi vuoi tu?! L’alta via numero 1 è la più semplice ed affrontabile, però richiede sempre un minimo di allenamento e confidenza con la montagna, per questo questa proposta è consigliata per coloro che hanno già un po’ di esperienza di trekking. 

Dolomiti

Alta via numero 1 cosa sapere?

Cosa sapere sull’alta via n. 1 e come prepararsi al meglio per la partenza? La montagna, soprattutto ad alta quota è indimenticabile però può nascondere molte insidie da affrontare con la preparazione giusta:

  • partite con l’attrezzatura giusta, pedule, zaino, abbigliamento leggero e pesante in caso di temperature basse o pioggia;
  • il meteo e la differente preparazione degli escursionisti può comportare delle variazioni di percorso in corso d’opera;
  • in caso si affrontino ferrate l’attrezzatura giusta e una giusta esperienza è necessaria.

Infine il periodo migliore per vivere questa emozionante avventura lontano dalla confusione è l’estate a giugno, data indicativa di apertura dei rifugi alpini, e la prima quindicina di settembre, prima che queste strutture chiudano per l’inverno. a luglio ed agosto l’Alta via è frequentatissima!

Per avere ancora più dritte sulle Dolomiti non perdere questi articoli: