Bragozzo: Escursioni con la Tipica Imbarcazione Veneziana

Vivi una divertente gita in bragozzo in laguna alla scoperta delle isole di Venezia.

Il Bragozzo, detto anche “bragosso” in dialetto veneto, è stata la barca da pesca più diffusa nell’alto Adriatico fra la seconda metà dell’800 e la prima metà del ‘900. Quest’imbarcazione dal fondo piatto, infatti, si era dimostrata assolutamente perfetta per la navigazione in quell’area della laguna particolarmente caratterizzata da bassi fondali, brezze moderate e mare poco. Il bragozzo misura dai 9 ai 16 metri ed è largo un quarto della sua lunghezza; fino all’avvento del motore, usava la vela al terzo con due alberi.

I bragozzi tradizionali che troviamo in laguna sono costruiti ancora completamente in legno e per i loro colori vivaci non vi sarà difficile riconoscerli! Tutte queste caratteristiche strutturali, lo rendono un’imbarcazione eco-compatibile con l’ambiente lagunare. Pittoresca imbarcazione tradizionale, la caratteristica che rende davvero uniche le possibilità di navigazione, è proprio la sua sua chiglia poco profonda: solo in bragozzo infatti riusciremo a raggiungere alcuni angoli della laguna altrimenti non accessibili se non a remi e pagaie (le barche a motore moderne, come anche i taxi acquei, hanno un fondo troppo profondo e rischierebbero di arenarsi in secca!).

Vi proponiamo sia un calendario di uscite in bragozzo (con visite a tema, dalla laguna sud a nor e ovviamente le cene in barca!), si il noleggio di questa bellissima imbarcazione per organizzare un’escursione privata. I bragozzi che vi proponiamo saranno differenti in base al numero di ospiti che avremo con noi: il più piccolo può trasportare fino ad un massimo di 16 persone, mentre il più grande arriva ben a 57 passeggeri! Tutti sono dotati di copertura in caso di pioggia, posti a sedere e servizi igienici a bordo. 

vivovenetia

Il bragozzo è l’imbarcazione ideale per escursioni in laguna. Vi proponiamo sia un servizio di noleggio ad uso esclusivo (con conducente!) sia un calendario di uscite, di cui potete trovare il dettaglio qua sopra cliccando sulle immagini:

  • Laguna nord di Venezia con partenza da Altino (giornata intera); tariffa 39€ a persona;
  • Escursione isole venezia nella laguna sud con partenza dalla stazione ferroviaria di Venezia (mezza giornata); tariffa 36€ a persona;
  • Venezia isole minori e meditazione con partenza da Altino (mezza giornata); tariffa 36€ a persona;
  • Cena in barca con partenza da Venezia; tariffa 79€ a persona.

 

Noleggio bragozzo

Se desiderate noleggiare il bragozzo ad uso esclusivo, vi diamo qualche indicazione di prezzo e di punti di partenza consigliati, ma non esitate a contattarci descrivendoci la vostra idea di uscita e come è composto il vostro gruppo.. troviamo sempre la soluzione più adatta a voi! 

piccolo bragozzo

Bragozzo Piccolo (massimo 16 persone):

  • Noleggio 4H: 350€
  • Noleggio di 5H: 400€
  • Noleggio di 8H: 500€
Tour in bragozzo

Bragozzo Grande (massimo 57 persone)

La tariffa giornaliera si aggira intorno ai 1500 €, ma può variare secondo la data richiesta (i prezzi per i giorni festivi e i fine settimana in alta stagione possono subire maggiorazioni).

Per scolaresche che effettuano escursioni infrasettimanali, è previsto un prezzo convenzionato di 950€. 

 

Punti di partenza e servizi opzionali

I punti di partenza possibili sono diversi, ma quelli più consigliati sono: Altino (per chi arriva in auto o in pullman), Venezia Santa Lucia (per chi arriva in treno), Venezia – Fondamenta Nove (per chi è già a Venezia), Cavallino – Treporti (per chi arriva dal mare) .

Oltre al noleggio (con conducente) sono disponibili i seguenti servizi opzionali come

  • aperitivo o colazione dolce a bordo (da 20€/ p.p.);
  • pranzo / cena a bordo (dai 35€/p.p. in su; disponibili sia menu di terra sia di carne);
  • pranzo / cena in ristorante in isola;
  • lunch / dinner box per I vostri pic – nic in isola;
  • una guida naturalistica o guida turistica per apprendere al meglio gli aspetti storico-artistici o ambientali delle varie isole lagunari;
  • meditazione in laguna;
  • visite guidate (fra cui: fornace a Murano, laboratorio di merletti a Burano, Lazzareto Novo, cantina a Sant’Erasmo, isola degli Armeni, … )

Il nostro capitano che vi accompagnerà durante la navigazione è molto preparato e appassionato.. vi racconterà molte storie ed aneddoti interessanti sulla laguna, le isole e i suoi abitanti!

Terminate le informazioni di servizio, procediamo ora con la parte emozionale. Cercheremo di darvi ispirazione descrivendo alcuni fra gli itinerari a noi preferiti, ma più ci racconterete di voi più saremo le vostre “sarte di viaggio”, pronte a cucirvi un’esperienza su misura per voi!  

In bragosso nella Laguna Nord di Venezia

Oltre a Murano e Burano c’è di più! Questa escursione è dedicata alle isole meno note, ma non per questo meno affascinanti, della nostra laguna: Mazzorbo, Mazzorbetto, Sant’Ariano e San Francesco del Deserto. Ognuna ha le sue peculiarità, che vi racconteremo durante il giro in barca.  Potrete decidere di partire da Altino o da Venezia. Altino è molto comodo se arrivate dalla terraferma (parcheggio gratuito) ed è molto suggestivo perchè permette di inoltrarsi nell’ambiente lagunare più autentico, con la sua fauna e flora autoctone.

 

Programma gita bragozzo con partenza da Altino:

  • ore 9.00: partenza da Altino, pontile pubblico sul Canale Santa Maria, adiacente alla nuova sede del Museo Archeologico;
  • ore 10.15: visita all’isola di San Francesco del Deserto, che prende il nome dalla comunità di frati fondata dallo stesso San Francesco d’Assisi nel 1220;
  • ore 11.30: navigazione lungo i canali di Sant’Antonio e La Dolce nell’area delle Isole Scomparse;
  • ore 12.30: sosta per il pranzo (libero) a Torcello o Mazzorbo (possiamo occuparci di riservare un ristornate o un lunch box specialità veneziane per il vostro pic – nic);
  • ore 14.00: visita dell’Isola di Torcello, un tempo grande emporio commerciale con un inestimabile patrimonio archeologico
  • ore 15.00 navigazione verso Sant’Erasmo per visitare la Torre Massimiliana e una passeggiata tra gli orti;
  • ore 16.30 visita di Burano (in autonomia), isola famosa per i merletti;
  • ore 18.30: rientro ad Altino.

Programma gita bragozzo da Venezia

Se preferite partire da Venezia. E’ possibile partire dal Ponte Solesin (vicino alla stazione Santa Lucia) o da fondamenta Nove. Eccovi un programma con partenza da Venezia. 

  • imbarco da Venezia;
  • passeggiata a Burano e Mazzorbo, con visita all’antica chiesa di Santa Caterina. Pranzo immersi nel verde nell’area attrezzata di Mazzorbetto;
  • navigazione verso le “isole scomparse” della laguna: S. Ariano, La Cura, Ammiana, Costanziaca.
  • visita all’isola di San Francesco del Deserto isola-monastero dallo splendido giardino sulla laguna, visitabile in concomitanza con l’apertura pomeridiana (15.00 – 17.00) ai visitatori da parte dei frati minori.
  • rientro a Venezia.

 

In bragozzo nella laguna Sud

Questa escursione è dedicata alla scoperta della laguna sud: San Piero in Volta, Pellestrina, Poveglia e San Servolo. Per escursioni in laguna Sud, vi consigliamo partenza da Venezia o da Fusina.

Bordo di bragozzo

Programma base della giornata:

  • Imbarco a Venezia (o Fusina) e navigazione verso San Pietro in Volta;
  • Visita al Museo della Pesca;
  • Sosta ai Murazzi per pranzo al sacco o presso ristorante;
  • Navigazione verso Poveglia;
  • Sosta a San Servolo e visita guidata al museo della follia;
  • Rientro 

 

Le isole della laguna Veneta raggiugibili in bragozzo:

Eccovi una lista di isole della laguna che potrete .

  • Lido di Venezia
  • Pellestrina
  • Certosa
  • San Lazzaro degli Armeni
  • Sant’Erasmo
  • San Francesco del Deserto
  • Murano
  • Burano e Mazzorbo
  • Torcello
  • La Giudecca
  • San Servolo
  • Poveglia
  • Lazzaretto Vecchio
  • Lazzaretto Nuovo
  • Sant’Ariano e Costanziaca
  • San Giorgio
  • San Clemente
  • Sant’Andrea
  • Isola delle Rose
  • Santa Maria delle Grazie

 

Curiosità sul bragozzo

Bragozzo all`isola di S. Giorgio

Il bragozzo soppiantò l’utilizzo della tartana, una barca più grande e soprattutto molto più costosa. I pescatori poterono dunque diventare proprietari loro stessi della loro imbarcazione, visto il suo costo minore. Fu quindi un’evoluzione molto importante in termini di democratizzazione del mondo della pesca. Lo scafo dei bragozzi era spesso addobato in modo particolare a prua con dipinti ad olio di figura come l’ànzolo (l’angelo, in dialetto), la madonna o oggetti sacri, con la funzione di protezione della barca.