icon_museum_circleMusei & Attrazioni

Museo ebraico venezia: visita al museo, nel cuore del ghetto!

Acquista il tuo biglietto e visita il Museo Ebraico di Venezia, ricchissimo di testimonianze della tradizione ebraica databili tra il XVI e il XIX secolo. Dei musei venezia ne offre molti ; ma la visita al ghetto ebraico è da non mancare?! Sapevi che il ghetto ebraico di venezia è stato il primo ghetto al mondo?

PERCHÉ CI È PIACIUTA TANTO QUESTA ESPERIENZA??

  • Perché è una visita imperdibile nel sestiere di Cannaregio
  • L’unico modo per comprendere la vita del Ghetto di venezia.
  • Entra a contatto con la cultura ebraica e le sue tradizioni

 

heart

Nel cuore di Venezia, c’è un quartiere unico nel suo genere: il ghetto di Venezia!

Ubicato nel sestiere di Cannaregio, il ghetto è un ambiente molto caratteristico.  Avvolto del fascino e nel mistero, racchiuso tra mura in laterizio, aspetta solamente di essere scoperto!

Questo quartiere, situato nella parte nord orientale della città, ospita la comunità ebraica di Venezia. Un complesso urbanistico e architettonico molto particolare, che spicca rispetto ai classici volumi della città di Venezia. Anticamente recintato da mura di pietra e canali, che ne bloccavano l’accesso, oggi questo zona è aperta al pubblico. Tutta la vita del quartiere si ritrova nella piazza principale, il campo del gheto novo! Si tratta di un museo diffuso a cielo aperto! La piazza ospita cinque sinagoghe, il museo e uno spazio espositivo, in cui susseguono piccole mostre e manifestazioni.

 

Museo ebraico, Venezia giudaica

Nel campo del gheto novo, tra le due  più antiche sinagoghe della città, c’è uno spazio urbanistico, architettonico e museale molto singolare… E’ il museo ebraico di Venezia! Voluto dalla comunità nel 1954, questo raccoglie una collezione dei principali manoscritti, oggetti di culto e libri della storia ebraica. Il museo ebraico ospita anche una copiosa collezione di oggetti orafi databili  tra il sedicesimo e il diciannovesimo secolo.

Uno spazio museale, è diviso principalmente in due aree, una dedicata alla spiegazione delle festività. L’altra in cui si racconta la storia degli  ebrei veneziani. La prima di sofferma sulle festività ebraiche e agli oggetti utilizzati per la liturgia. La seconda racconta la storia degli ebrei veneziani attraverso immagini e oggetti.

Il Museo ospita frequentemente anche dibattiti e manifestazioni d’arte sulla questione ebraica. Ciò testimonia il ruolo della comunità nel passato e nel presente.

Se volete scoprire tutto sulla comunità ebraica di Venezia, non perdete l’occasione di visitare questo spazio espositivo. Avrete l’occasione di osservare paramenti pregiati, argenti, arredi sacri. Insomma, tutto ciò che viene usato durante il rituale ebraico, a testimonianza di una comunità ancora viva e attiva.

Il direttore artistico del museo, prof. Fortis, ha inoltre concepito un’area museografica per proiettare il visitatore in un’altra dimensione. Una serie di pannelli espositivi che ripercorrono i momenti salienti della comunità ebraica di Venezia. Un particolare focus è quello sul tema dell’immigrazione, della formazione dei gruppi sociali. Non da ultimo, viene affrontato il tema dell’usura. Da sempre il popolo ebraico, viene accomunato a questo luogo comune.

Altra sezione, stavolta celebrativa, ha lo scopo di  dare luce ai principali esponenti di spicco della vita culturale della comunità: il rabbino Leon Modena o la poetessa Sara Copio Sulimam.

Museo ebraico Venezia: tutte le informazioni per la visita

Tra tutti i musei di Venezia, questo rappresenta sicuramente quello più particolare.  Innanzitutto per il suo contesto, ma anche per la sua storia!  Adatto ad un pubblico molto variegato: scolaresche, studiosi, curiosi o appassionati.  Ideale per chi vuole addentrarsi nella cultura ebraica e comprenderne i meccanismi. Un popolo ricco, religioso, filantropo. La storia di una comunità nomade, che per lungo tempo è stata perseguitata e additata dalla cultura di massa.

Il museo è aperto tutti i giorni dalle 10:00 alle 19:00 nel periodo dal 1 Giugno al 30  Settembre, mentre nei mesi restanti la chiusura  sarà alle 17:30. Si consiglia sempre di verificare la disponibilità, dato che nei giorni prefestivi alle celebrazioni religiose la chiusura potrebbe essere anticipata.

Bookshop: il museo ebraico di Venezia, risulta anche uno snodo importante per il suo valore didattico. Lo store del museo infatti ospita più di 4200 volumi, esposti in vendita a tutti coloro che vogliono approfondire il tema dell’ebraismo.

Prenotare è semplice, basta inserire e dati e la quantità desiderata nello specchietto a fianco, in pochi click il vostro biglietto sarà pronto. Anche i costi sono contenuti, € 6 per il biglietto ridotto, €8 per quello intero.

 

Da non perdere anche le visite guidate, alle sinagoghe del ghetto., disponibili in tutte le lingue.

Venezia offre molti musei molto interessanti, puoi consultare le nostre pagine dedicate:

 

 

 

 

CARATTERISTICHE

    DETTAGLI DI ESPERIENZA

    Prezzo (descrizione)

    Biglietto Intero: 9 EUR/persona;
    Biglietto Ridotto: 7 EUR/persona, per bambini dai 6 anni, studenti fino ai 26 anni;
    Gratuito: per bambini sotto i 6 anni.

    Durata

    Disponibilità

    Dal 1° giugno al 30 settembre: 10.00 - 19.00; dal 1° ottobre al 31 maggio: 10.00 - 17.30 (chiusura cassa alle 17).

    Lingue parlate

    • Italiano
    • Inglese
    • Francese
    • Tedesco
    • Spagnolo

    Cos'è incluso / Cos'è escluso

    Cos'è incluso :

    Biglietto di entrata a seconda della scelta.

    Cos'è escluso :

    Tutto quanto non precisato nella voce “incluso”.

    Condizioni di vendita

    In caso di cancellazione verrà trattenuto il 20% dell’importo.
    Non è previsto nessun rimborso in caso di NO-SHOW, che corrisponde ad una mancata presenza al luogo e all’ora concordati.

    Altre informazioni pratiche

    esperienza adatta a tutti;

    Punto di Incontro

    SHARE

    Contact & Booking

    Richiesta di informazioni
    reCAPTCHA