icon_sport_circleSport & Natura

Cosa vedere a Feltre? Un Bike Tour per Scoprire Tutta la Città!

Pedalata ciclo-culturale nei paesi della Vallata Feltrina ai piedi delle Dolomiti. Alla scoperta di tradizioni storico-artigianali e paesaggi in modalità slow ed adatto anche a chi non è atleta, grazie alla bici con pedalata assistita.

PERCHÉ CI È PIACIUTA TANTO QUESTA ESPERIENZA??

Perchè ti permette di scoprire Feltre e i dintorni

Perchè è sostenibile e divertente

Perchè un bike tour nelle Dolomiti regala paesaggi inaspettati

heart

Feltre è un piccolo comune situato in Veneto, nella provincia di Belluno. A proteggergli le spalle le Dolomiti. A sovrastare l’intero spiccano le vette Feltrine. L’abitato più antico con il centro storico sorge infatti  al pendio di un colle, chiamato “colle delle capre”.

Tra paesaggi montani e  bellezze naturalistiche, vi proponiamo un tour in bici.

Montate in sella e partiamo alla scoperta di Feltre! Non preoccupatevi delle salite, le bici sono dotate di pedalata assistita! Ultima curiosità…sapevate che questa è la città natale di Panfilo Castaldi, il primo tipografo italiano vero e proprio!

Raggiungete la città in auto o in treno, dalla stazione di Feltre, ci dirigiamo verso il centro!

 

Il centro storico, un gioiello d’arte!

L’abitato principale di Feltre è composto da un caratteristico borgo verticale, tipico dei paesini di montagna. Su piazza maggiore, fulcro della vita cittadina, si affaccia il museo civico, il teatro de la sena anche chiamato palazzo della ragione. Per quanto riguarda gli edifici religiosi abbiamo la Chiesa di San Rocco e il Duomo di Feltre, dedicato a San Pietro e la sottostante area archeologica, testimonianza che la zona fosse già abitata in epoca romana. Tra le architetture di carattere civile ricordiamo inoltre il Castello di Alboino, la Porta Imperiale

 

Cosa vedere a Feltre: iniziamo dalla Birerria Pedavena

Dopo un piccolo giro in centro, ci dirigiamo verso Pedavena.

Qui ci sarà una visita guidata allo stabilimento di produzione dell’antica birra, con degustazione delle birre tradizionali. Pedavena era anche luogo di delizie per la nobiltà cittadina. Furono costruite numerose ville tra il Seicento e l’Ottocento; la più importante è la villa Pasole-Berton, seicentesca (visitabile solo all’esterno), che sorge a brevissima distanza dal vecchio municipio ora sede del Centro Visitatori del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi.

Qui potrai scoprire la realtà di questo parco nelle sue peculiarità e dimensioni; un ambiente che non ha recinti, ma regole che permettono di tutelare il suo patrimonio e la sua biodiversità.

Foen

Da Pedavena ci spostiamo a Foen dove visiteremo una chiesa dalle caratteristiche particolari, un luogo incantevole immerso nel verde ai piedi delle Vette Feltrine che attira molte persone per la ricostruzione della grotta di Lourdes e dove sembra esserci una fonte d’energia particolare, un’emanazione di vibrazioni particolarmente forti e positive, provate anche da esperimenti scientifici fatti in loco.

Chiesa di San Marcello

Ci aspetta ora uno degli edifici più antichi della Diocesi di Belluno-Feltre: la chiesa di San Marcello che risale a prima del 200. Qui su richiesta sarà possibile fare una visita guidata del suo interno.

Villa Zugni Tauro di Mezzan

Ci porteremo verso Villabruna per vedere Villa Zugni Tauro di Mezzan, un piccolo villaggio miracolosamente intatto.  Da qui ammireremo anche il Castel de Lusa o Villa Lusa, un’antica dimora feudale che faceva parte di un organizzato sistema difensivo dei Vescovi di Feltre e Belluno, visitabile solo con gruppi di almeno 10 persone.

 

Cart

Dopo una pausa rifocillante in un grazioso ristorante consigliato, inizieremo la seconda parte del nostro percorso che si snoda lungo il viale del paesino di Cart, situato sull’omonima collina. Cart è stato scelto fin dal XVI secolo da numerose famiglie illustri feltrine come luogo in cui edificare la propria villa; la sua splendida posizione, non troppo lontana dal centro della Città, gli ha permesso di diventare un sito di eccellenza. Le ricche proprietà terriere sono testimonianza di un ricco passato.

Il Museo dei Sogni

In discesa giungiamo a Vellai, dove visiteremo il Museo dei Sogni: Il Museo accoglie oltre 700 simboli a ricordo di personalità ed avvenimenti di alto rilievo storico ed umano internazionale come il pezzo di tegola bombardata dagli americani ad Hiroshima, proveniente dal Museo commemorativo della Pace, donata al nostro Museo (caso unico al mondo).

Arrivati a Cellarda visiteremo la riserva naturale del Vincheto a una manciata di chilometri dal centro della bella cittadina di Feltre.

Numerosi sono i laghetti, alimentati dalla pura acqua del torrente Caorame. Si può effettuare birdwatching ed osservare i molti animali presenti nella riserva.

 

Casel Di Cellarda

Una volta in viaggio verso l’ultima tappa passeremo accanto al “Casel di Cellarda”, antico caseificio riconosciuto laboratorio artigianale per la lavorazione/trasformazione di latte crudo secondo l’antica tecnica casearia.

Ora la tappa finale del nostro tour poco distante ad Anzu’, sullo sperone del Monte Miesna sorge il complesso architettonico del Santuario e Convento dei Santi Martiri Vittore e Corona, protettori dell’antica Città e Diocesi di Feltre.

Ed ora si torna al punto di partenza con il ricordo di panorami ed emozioni uniche!

 

Per scoprire cosa vedere a Feltre ancora di piu` guarda qui:

Feltre Eventi: le Manifestazione ai Piedi delle Dolomiti

Birreria Pedavena: Pranzo o Cena all’Antico Birrificio!

 

CARATTERISTICHE

  • Sostenibile

DETTAGLI DI ESPERIENZA

Prezzo (descrizione)

  1. persona: 150 EUR;
  2. persone: 105 EUR/persona;
  3. persone: 88 EUR/persona;
  4. persone: 77, 5 EUR/persona;
  5. persone: 72 EUR/persona.

Durata

8 ore

Disponibilità

Giovedì, Venerdì, Sabato dei mesi di Maggio, Giugno, Luglio e Agosto.

Lingue parlate

  • Italiano
  • Inglese
  • Tedesco

COS'È INCLUSO / COS'È ESCLUSO

EXP Cos'è incluso -- WE Servizi :

Noleggio bici, accompagnamento, visite, pranzo.

Cos'è escluso :

Tutto quanto non specificato nella voce “incluso”.

Condizioni di vendita

In caso di cancellazione sarà trattenuta una penalità del 10%.
Non è previsto alcun rimborso in caso di NO-SHOW che corrisponde ad una mancata presenza al orario e luogo dove si svolge l’esperienza.
In caso di mal tempo, sarà possibile cambiare la data dell’esperienza.

Altre informazioni pratiche

Altre informazioni pratiche:

  • Il percorso è previsto esclusivamente con l’uso delle biciclette elettriche;
  • L’itinerario si svolge su strade asfaltate o sterrate poco frequentate.
  • E’ prevista una guida ogni cinque persone.

Punto di Incontro

SHARE

Vuoi saperne di più o verificare una disponibilità ?

Non mancare altre esperienze di interesse

-----