Vivovenetia

Attrazioni Venezia: scegli un budget e vai!

-----

Tre proposte per tutte le tasche

Chi ha detto che Venezia è una città troppo cara? A sapersi muovere bene si può godere del meglio della città anche con un budget piccolissimo. Ecco alcune proposte interessanti per non perdersi le migliori attrazioni Venezia e partire alla scoperta di luoghi incantati, musei leggendari e deliziose specialità culinarie.

Attrazioni Venezia: le proposte gratuite

La mostra fotografica di Arsen Revazov. Venezia è una città che si presta ad essere vissuta soprattutto attraverso gli occhi: gli scorci unici al mondo, l’acqua che sostituisce le strade e crea riflessi e giochi di luce, i colori delle facciate dei palazzi, gli archi dei ponti che si susseguono lungo i canali. Tutto questo è stato catturato da Revazov, un fotografo che ha immortalato Venezia in scatti indimenticabili. La mostra gratuita ospita installazioni e fotografie scattate con la tecnica dell’infrarosso, che permette di vedere anche i dettagli invisibili ad occhio nudo!

Visita guidata a Palazzo Bru Zane. Un’occasione davvero interessante per farsi raccontare la storia di Venezia attraverso il tour di uno dei suoi palazzi del ‘600, attraverso la visita al meraviglioso giardino e alla fastosa sala da ballo, dove attualmente si tengono dei concerti.\

Palazzo Venezia Bruzane

Attrazioni Venezia: Interno del Palazzetto Bruzane, photocredit Michele Crosera

Murano e Burano: le antiche arti del vetro e del merletto. Chi decide di compiere un tour delle isole della laguna non può rinunciare a vedere gli artigiani di Murano che nelle loro botteghe creano opere d’arte soffiando il vetro rovente, o che lavorano le perle di vetro, e vale assolutamente la pena anche una visita a Burano, dove le donne intrecciano figure di filo con l’antica tecnica del tombolo, in un’isola colorata come un vivido quadretto: due esperienze indimenticabili! E per chi ha una vera passione per l’artigianato, Venezia e tutto il veneto offrono altre mille occasioni preziose per imparare antiche arti e mestieri.

 

Attrazioni Venezia: le proposte fino a 10 euro

Il tour delle chiese di Venezia. Se volete visitare Venezia coi vostri ritmi, l’ideale può essere munirvi del pass per le chiese: il biglietto dà accesso alle 18 chiese veneziane più belle, dove si possono ammirare le opere degli artisti che hanno celebrato Venezia e i suoi canali. Qualche nome? Tintoretto, Bellini, Tiziano e molti altri pittori che proprio nelle chiese hanno espresso al meglio la loro arte.

Il tour delle sinagoghe di Venezia. Oltre alle innumerevoli chiese, Venezia vanta 5 scole, o sinagoghe, ricche di segreti e dettagli nascosti, che vengono svelati attraverso un imperdibile tour guidato appassionante e intenso, dal prezzo molto accessibile.

La visita al Museo Ebraico. Il biglietto dà accesso ad un museo ricco e suggestivo, nel quale ammirare le emozionanti testimonianze storiche e artistiche che hanno fatto la storia della città e dell’antica cultura ebraica.

La visita al laboratorio della carta artigianale. Sull’isola della Giudecca c’è un luogo che rimane ancora oggi incantato, dove tutta l’aria del rinascimento veneziano continua a soffiare fra le botteghe artigiane e gli antichi palazzi. In questo luogo speciale è possibile addentrarsi nel chiostro della chiesa di Santi Cosma e Damiano ed incontrare un artigiano che racconta la storia di questo affascinante e antico mestiere. Attraverso gesti e parole, vi mostrerà i segreti di una delle tecniche più creative e preziose dell’artigianato tradizionale veneziano, tenuto in vita nel suo spettacolare laboratorio artistico.

Artigianato Venezia Carta Antichi Mestieri

 

Attrazioni Venezia: le proposte oltre i 10 euro

Il tour del Ghetto. Il cuore del cuore di Venezia è il ghetto ebraico, un luogo ricco e palpitante di storia e tradizioni, meta di 300.000 turisti di fede ebraica ogni anno, senza contare le visite totali, un vero record. Per una visita che appaghi tutti e 5 i sensi. L’ideale sono le proposte con una visita storica e culturale ma anche enogastronomica, alla scoperta delle specialità kasher della città sull’acqua.

Attrazioni Venezia: proposte kosher in un'illustrazione di Marcella Brancaforte

Attrazioni Venezia: proposte kosher in un’illustrazione di Marcella Brancaforte

La Casa Museo Andrich. Questa vera perla veneziana non è solo un museo, ma un orto/giardino/atelier! Sarete accolti da Paolo Andrich in persona e potrete godere di una vista unica su tutta la laguna, salendo insieme alla vostra guida sulla collina del giardino di casa. Il museo comprende una suggestiva collezione di opere d’arte moderna ed è una premiata fattoria didattica, ideale anche per intrattenere i bambini. Per raggiungerla dovrete arrivare all’incantevole isola di Torcello, spettacolare piccolo mondo all’interno della laguna: dopo la visita alla Casa Museo potrete approfittarne per dedicarvi una bellissima giornata alla scoperta dei segreti dell’isola, dal Ponte del Diavolo alle calli variopinte.

La visita alla fonderia artistica. La tradizione dei fabbri veneziani si tramanda da secoli all’interno delle botteghe artigiane. La visita ad una fonderia attiva da oltre un secolo permette di scoprire i segreti della fusione del metallo e di conoscere gli antichi saperi, all’interno di un ambiente originale e suggestivo dove la memoria viene conservata e insegnata dai maestri della lavorazione dei metalli, una generazione dopo l’altra, oggi come durante le epoche fastose della Venezia passata. Nella fucina si continuano ad eseguire i lavori che sono commissionati ai fabbri, e ancora oggi le lavorazioni artistiche conservano tutto il fascino secolare di una delle arti che ha reso celebre la città sin dai tempi antichi.